Criptovalute rispetto ad altri metodi di pagamento

Criptovalute rispetto ad altri metodi di pagamento

In questo articolo completo, approfondiremo un confronto dettagliato delle criptovalute con altri metodi di pagamento. Per preparare il terreno a un confronto informato, è fondamentale innanzitutto comprendere gli attributi che definiscono un metodo di pagamento adeguato. Un metodo di pagamento desiderabile è caratterizzato dalla velocità nel regolamento delle transazioni, dalla facilità d'uso e dalle commissioni minime o inesistenti.

  • Velocità di regolamento delle transazioni : uno dei principali vantaggi delle criptovalute come Bitcoin ed Ethereum è la velocità con cui le transazioni vengono elaborate. A differenza dei sistemi bancari tradizionali che possono impiegare giorni per regolare le transazioni transfrontaliere, la maggior parte delle transazioni crittografiche vengono regolate in pochi minuti o addirittura secondi. Ciò è particolarmente vantaggioso nella nostra economia sempre più globalizzata, dove la rapidità di esecuzione delle transazioni è spesso una necessità.
  • Facilità d'uso : un altro fattore da considerare è la facilità d'uso del metodo di pagamento. I metodi tradizionali come i bonifici bancari e le carte di credito esistono da molto tempo e sono familiari alla maggior parte degli utenti. Tuttavia, le criptovalute stanno rapidamente recuperando terreno, grazie allo sviluppo di portafogli più user-friendly e di interfacce più intuitive. La crescente integrazione delle criptovalute nei sistemi di pagamento esistenti e nelle piattaforme di e-commerce le sta inoltre rendendo più accessibili a un pubblico più ampio.
  • Commissioni di transazione : le commissioni sono una considerazione fondamentale nella scelta di un metodo di pagamento. I metodi di pagamento tradizionali, in particolare per le transazioni transfrontaliere, spesso comportano commissioni significative. Le criptovalute, al contrario, di solito hanno commissioni molto più basse. Ad esempio, il costo per inviare Bitcoin può essere significativamente inferiore a quello di un bonifico bancario. Ciò è particolarmente vantaggioso per le transazioni di grandi dimensioni o per gli utenti in regioni con accesso limitato ai servizi bancari tradizionali.
  • Sicurezza e privacy : la sicurezza è un altro aspetto vitale dei metodi di pagamento. Le criptovalute offrono robusti protocolli di sicurezza, principalmente attraverso la tecnologia blockchain, che è quasi impermeabile alle frodi e agli hacker. Inoltre, le transazioni crittografiche offrono un livello di privacy più elevato rispetto ai metodi di pagamento tradizionali, che spesso richiedono la divulgazione di informazioni personali.
  • Portata globale e accessibilità : le criptovalute hanno un vantaggio unico in termini di portata globale. A differenza dei sistemi bancari tradizionali, spesso vincolati da confini e normative nazionali, le criptovalute possono essere utilizzate ovunque nel mondo, purché sia disponibile una connessione Internet. Ciò li rende uno strumento incredibilmente versatile per pagamenti e rimesse globali.
  • Contesto normativo : è anche importante considerare il contesto normativo che circonda ciascun metodo di pagamento. I sistemi finanziari tradizionali sono fortemente regolamentati, fornendo un senso di sicurezza e fiducia agli utenti. Le criptovalute, pur essendo sempre più soggette a regolamentazione, operano ancora in uno spazio più decentralizzato e meno regolamentato, il che può rappresentare sia un vantaggio che uno svantaggio, a seconda del contesto.
  • Adattabilità e capacità di affrontare il futuro : infine, il potenziale per lo sviluppo e l'adattabilità futuri è una considerazione chiave. Lo spazio delle criptovalute è in rapida evoluzione, con nuovi progressi e miglioramenti apportati regolarmente. Questa natura progressiva delle tecnologie crittografiche suggerisce un forte potenziale a prova di futuro in un mondo in cui le transazioni digitali stanno diventando sempre più predominanti.

Mentre i metodi di pagamento tradizionali hanno i loro punti di forza, in particolare in termini di fiducia consolidata e accettazione diffusa, le criptovalute offrono vantaggi convincenti in termini di velocità, costi, sicurezza e accessibilità globale. Mentre il mondo si sposta sempre più verso sistemi digitali e decentralizzati, è probabile che il ruolo delle criptovalute nelle transazioni quotidiane cresca, rendendole un attore sempre più importante nel panorama finanziario globale.

Criptovalute contro contanti

Il contante rimane una scelta prevalente per le transazioni quotidiane. La sua attrattiva, soprattutto per gli imprenditori, risiede nei costi operativi inferiori rispetto ai pagamenti con carta. In media una transazione in contanti costa circa 30 centesimi. Questa efficienza in termini di costi non deriva dalle commissioni di transazione – che sono inesistenti per il contante – ma dal lavoro coinvolto nella gestione, conteggio e riconciliazione del contante. Inoltre, è conveniente che le aziende inizino ad accettare contanti; non sono richiesti conti commerciante o sistemi di punti vendita, il che lo rende ideale per piccoli acquisti. Inoltre, le transazioni in contanti eliminano il rischio di storni associati ai pagamenti con carta di credito.

Tuttavia, il contante non è privo di inconvenienti. La sua natura fisica lo rende suscettibile a perdita, furto o danneggiamento. Il rischio di contraffazione è un’altra preoccupazione. Negli ultimi tempi, sono emerse considerazioni sulla salute, soprattutto durante la pandemia di Covid-19, evidenziando come il contante possa potenzialmente diffondere batteri. Un’altra limitazione del contante è la sua necessità di presenza fisica durante le transazioni, che lo rende poco pratico per le transazioni online o internazionali.

D’altro canto le criptovalute, pur comportando commissioni minori e non sempre immediate, offrono netti vantaggi. Le criptovalute sono resistenti ai danni fisici o alla contraffazione e consentono transazioni globali. Per le aziende, la sfida di immagazzinare ingenti somme di denaro è inesistente con le criptovalute. Come i contanti, le transazioni crittografiche sono irreversibili, annullando la possibilità di storni di addebito. L'avvento di tecnologie come Lightning Network aumenta ulteriormente l'attrattiva delle criptovalute consentendo un regolamento quasi istantaneo, simile alle transazioni in contanti.

La frase "il contante è il re" è stata a lungo utilizzata per evidenziare la preferenza generale per il contante. Tuttavia, dal punto di vista della politica monetaria, le criptovalute offrono un sistema più solido. Con la loro offerta fissa e i programmi di inflazione predeterminati, le criptovalute forniscono un quadro politico più stabile rispetto alle valute fiat, che sono soggette a potenziale svalutazione attraverso ulteriori stampe da parte delle banche centrali.

Criptovalute vs assegni e vaglia postali

Assegni e vaglia postali, sebbene storicamente popolari per transazioni più grandi in cui il contante non era pratico, condividono alcuni dei limiti del contante, in particolare con l'ulteriore sfida di tempi di regolamento più lunghi dovuti ai processi intermediari. Gli assegni sono strumenti cartacei collegati al conto bancario del pagatore. Il pagatore compila un assegno e lo consegna al beneficiario, che poi lo deposita nella propria banca. La banca elabora la transazione, che può richiedere diversi giorni, prima che i fondi vengano definitivamente detratti dal conto del pagatore. Questo tempo di elaborazione prolungato ha portato a un declino nell’uso degli assegni, soprattutto in un’epoca che valorizza sempre più la velocità nelle transazioni finanziarie.

Al contrario, le transazioni in criptovaluta offrono un’alternativa molto più rapida. A differenza del processo di verifica in più fasi e dispendioso in termini di tempo, le transazioni crittografiche possono essere completate in un periodo di tempo notevolmente più breve. Ciò è particolarmente vantaggioso in un mondo finanziario che si sta rapidamente muovendo verso i pagamenti in tempo reale.

Anche il fattore costo differenzia gli assegni dalle criptovalute. Anche se gli assegni possono sembrare gratuiti al momento della transazione, in realtà comportano costi indiretti, come l’acquisto dei libretti degli assegni. Inoltre, gli assegni comportano il rischio di "rimbalzare" se il conto del pagatore non dispone di fondi sufficienti. Questo rischio è assente nelle transazioni di criptovaluta, che si basano su un solido sistema di controllo e verifica. Quando viene avviata una transazione crittografica, è obbligatorio che il pagatore abbia l'importo richiesto nel proprio portafoglio digitale. Ciò può essere verificato in modo indipendente dal pagatore o dal beneficiario gestendo i propri nodi o utilizzando block explorer, aggiungendo un ulteriore livello di sicurezza e garanzia.

Inoltre, assegni e vaglia postali sono geograficamente e istituzionalmente limitati. Sono generalmente vincolati da confini nazionali e sistemi bancari, che possono essere restrittivi per le transazioni internazionali. Le criptovalute, d’altro canto, sono globali per natura. Trascendono i confini nazionali e i vincoli bancari tradizionali, consentendo transazioni internazionali senza soluzione di continuità.

Criptovalute vs carte di debito e di credito

Quando si confrontano le criptovalute con i tradizionali pagamenti con carta, è importante riconoscere i progressi nelle tecnologie di pagamento crittografiche, in particolare nei sistemi POS (Point of Sale). Inizialmente, le aziende dovevano affrontare le complessità legate alla creazione di sistemi di pagamento con carta, che includevano la creazione di servizi di elaborazione dei pagamenti tramite fornitori o banche, investimenti in terminali POS e la gestione dei costi correnti per aggiornamenti, manutenzione e riparazioni. I conti commerciante necessari per i pagamenti con carta comportano anche commissioni mensili e costi di transazione variabili, come commissioni fisse per le transazioni con carta di debito e commissioni percentuali per le carte di credito, a volte con una commissione di transazione fissa aggiuntiva.

Le transazioni di criptovaluta, al contrario, offrono una serie unica di vantaggi. Un vantaggio significativo è la loro definitività: essendo transazioni “push”, sono definitive e irreversibili, eliminando così il rischio di frodi di chargeback. A differenza del sistema bancario tradizionale, non sono previsti addebiti mensili o requisiti di saldo minimo per conservare le criptovalute in un portafoglio. Inoltre, l’integrazione delle criptovalute con i terminali POS ha notevolmente ampliato la loro usabilità negli ambienti fisici di vendita al dettaglio. Questa integrazione significa che le aziende possono ora accettare pagamenti in criptovaluta con la stessa facilità dei pagamenti con carta, utilizzando sistemi POS avanzati progettati per transazioni in criptovaluta.

Uno sviluppo notevole in questo settore è l’adozione del Bitcoin Lightning Network . Questa tecnologia consente transazioni crittografiche istantanee, affrontando una delle principali preoccupazioni legate all'utilizzo delle criptovalute: la velocità delle transazioni. Il Lightning Network riduce sensibilmente i tempi delle transazioni, rendendole paragonabili, o addirittura più veloci, alle transazioni con carte tradizionali. Questa capacità di elaborazione istantanea rende le criptovalute, in particolare Bitcoin, ancora più attraenti sia per i commercianti che per i consumatori in un contesto di vendita al dettaglio.

Inoltre, la flessibilità e l’accessibilità globale delle criptovalute superano i tradizionali pagamenti con carta. Le criptovalute eliminano le commissioni sulle transazioni internazionali e le spese di conversione valutaria, offrendo un'esperienza di transazione senza interruzioni oltre confine. Questa portata globale è particolarmente vantaggiosa per le aziende con una base di clienti internazionale.

In termini di sicurezza, le criptovalute forniscono una solida protezione contro frodi e attacchi hacker, sfruttando la natura decentralizzata e crittografata della tecnologia blockchain. Questo aspetto della sicurezza è sempre più cruciale in un mondo in cui le transazioni finanziarie digitali sono la norma.

In conclusione, mentre le carte di debito e di credito sono ancora ampiamente utilizzate e accettate, le criptovalute, in particolare con l’integrazione di sistemi POS e tecnologie come Bitcoin Lightning Network, rappresentano un’alternativa convincente. Offrono i vantaggi di costi operativi inferiori, maggiore sicurezza, portata globale e ora, con l'integrazione POS, la comodità aggiuntiva delle transazioni istantanee. Queste caratteristiche rendono le criptovalute non solo una valida alternativa, ma anche una scelta potenzialmente superiore nel panorama in evoluzione delle transazioni finanziarie.

Processori di pagamento in criptovaluta vs Processori di pagamento online

I processori di pagamento online hanno rivoluzionato il modo in cui le aziende gestiscono le transazioni, offrendo metodi semplificati e intuitivi per accettare pagamenti. Tuttavia, queste comodità spesso comportano costi associati. Molti processori di pagamento online, come PayPal, impongono commissioni di installazione, commissioni forfettarie per transazione e una riduzione percentuale su ciascuna transazione, che può ammontare a oltre il 4%. Ciò può essere particolarmente oneroso per le piccole imprese o per quelle con un volume elevato di transazioni.

In confronto, i processori di pagamento crittografici come Plisio offrono un’alternativa più conveniente. Plisio, che facilita le transazioni Bitcoin, in genere addebita commissioni inferiori rispetto ai tradizionali processori di pagamento online. Questa efficienza in termini di costi rappresenta un vantaggio significativo per le aziende, in particolare per quelle che elaborano grandi volumi di transazioni.

Inoltre, quando si tratta di operazioni commerciali internazionali, i tradizionali processori di pagamento online presentano diverse limitazioni. I trasferimenti internazionali attraverso questi processori possono essere costosi e richiedere molto tempo, spesso impiegando diversi giorni per il regolamento dei pagamenti. Inoltre, servizi come PayPal non sono universalmente disponibili, poiché alcuni paesi hanno un accesso limitato o nullo a queste piattaforme.

Al contrario, Bitcoin e altre criptovalute si distinguono per la loro applicabilità globale. Le criptovalute possono essere utilizzate ovunque nel mondo, rendendole una soluzione ideale per i pagamenti transfrontalieri. Questa universalità è particolarmente vantaggiosa per le aziende impegnate nel commercio internazionale o per quelle con una base di clienti globale, poiché offre un modo semplice ed economico per gestire le transazioni transfrontaliere.

Inoltre, i processori di pagamento crittografici si estendono oltre il regno di Bitcoin. Supportano una varietà di criptovalute, ognuna delle quali offre vantaggi unici come maggiore privacy, commissioni di transazione inferiori o tempi di elaborazione più rapidi. Questa diversità consente alle aziende di scegliere la criptovaluta che meglio si adatta alle loro esigenze e preferenze.

In termini di sicurezza, i processori di pagamento crittografici sfruttano le caratteristiche di sicurezza intrinseche della tecnologia blockchain. La natura decentralizzata della Blockchain rende le transazioni più sicure e meno soggette a frodi rispetto ai tradizionali metodi di pagamento online. Questa maggiore sicurezza è fondamentale per le aziende che desiderano salvaguardare le proprie transazioni e le informazioni sui clienti.

Criptovalute vs bonifici bancari e bonifici

I bonifici bancari e le transazioni bancarie sono metodi tradizionali per spostare fondi, comunemente utilizzati per la loro affidabilità e velocità. Tuttavia, sono noti per i loro costi elevati, con commissioni che vanno dai 15 ai 50 dollari per trasferimento. Queste commissioni sono influenzate da vari fattori, tra cui le politiche della banca, la natura del bonifico (in uscita o in entrata, nazionale o internazionale) e l'importo trasferito. In genere, i cavi domestici in entrata sono meno costosi, mentre i cavi internazionali in uscita possono essere piuttosto costosi.

La velocità dei bonifici bancari è un notevole vantaggio; il denaro viene trasferito in tempi relativamente brevi rispetto ad alcuni pagamenti elettronici. I destinatari di solito non subiscono ritardi significativi nell'accesso ai fondi, poiché in genere non vi è alcuna trattenuta bancaria sul denaro ricevuto tramite bonifico bancario. Tuttavia, l'operazione non è istantanea: la banca ricevente potrebbe impiegare diverse ore per visualizzare l'importo trasferito sul conto del destinatario, con la necessità di alcune elaborazioni manuali.

In confronto, le transazioni di criptovaluta offrono un’alternativa moderna con una serie di vantaggi. Una transazione di criptovaluta on-chain, ad esempio, può essere completata in circa un paio di minuti. Ancora più impressionante è il Lightning Network, uno strato sopra una criptovaluta come Bitcoin, che consente transazioni istantanee. Ciò rappresenta un significativo miglioramento dell’efficienza, soprattutto per gli utenti che necessitano di un rapido accesso ai fondi trasferiti.

I bonifici internazionali devono affrontare ulteriori sfide, in particolare per quanto riguarda i tassi di cambio. Spesso questi tassi sono meno favorevoli, con conseguenti perdite monetarie durante la conversione. Inoltre, la natura alquanto anonima dei bonifici bancari, che richiedono solo codici o numeri di tracciamento, li rende suscettibili ad attività fraudolente, poiché possono essere sfruttati dai truffatori.

Al contrario, le criptovalute come Bitcoin offrono una soluzione più efficiente e sicura per le transazioni internazionali. In genere comportano commissioni più basse ed eliminano la necessità di conversioni valutarie, poiché operano su scala globale. Ciò è particolarmente vantaggioso per le imprese o gli individui impegnati nel commercio internazionale o nelle rimesse.

Un altro aspetto significativo delle criptovalute è la sicurezza e la trasparenza fornite dalla tecnologia blockchain. Questo registro decentralizzato registra tutte le transazioni, rendendole immutabili e tracciabili, riducendo significativamente il rischio di frode. Questo livello di sicurezza e responsabilità spesso manca nei bonifici tradizionali.

Inoltre, la natura decentralizzata delle criptovalute significa che non sono vincolate dalle stesse restrizioni normative dei bonifici bancari tradizionali. Ciò può portare a processi più snelli e a meno ostacoli burocratici, soprattutto nel contesto delle transazioni internazionali.

In conclusione, sebbene i bonifici bancari e i bonifici siano stati per molti anni lo standard per le transazioni finanziarie, i loro costi elevati, i potenziali ritardi e la vulnerabilità alle frodi rappresentano notevoli svantaggi. Le criptovalute, con le loro velocità di transazione più elevate, costi inferiori, maggiore sicurezza e portata globale, offrono un’alternativa convincente, sfidando il tradizionale predominio dei bonifici bancari e dei bonifici nello spazio delle transazioni finanziarie.

Ti ricordiamo che Plisio ti offre anche:

Crea fatture crittografiche in 2 clic and Accetta donazioni in criptovalute

12 integrazioni

6 librerie per i linguaggi di programmazione più diffusi

19 criptovalute e 12 blockchain