Date dell'halving di Bitcoin nel 2024

Date dell'halving di Bitcoin nel 2024

Bitcoin è sull'orlo di un traguardo significativo noto come halving , un processo che riduce la ricompensa per i minatori del 50% per ogni nuovo blocco di transazioni che estraggono. Questo evento imminente segna il quarto caso nella storia di Bitcoin in cui avrà luogo una tale riduzione, che tradizionalmente si verifica ogni 210.000 blocchi, o all'incirca ogni quattro anni. Gli halving sono progettati per rallentare la produzione di nuovi Bitcoin, mantenendo così un'offerta scarsa e proteggendosi dall'inflazione della valuta. Sebbene non sia un risultato sicuro, l’obiettivo di questi halving è potenzialmente rafforzare il valore di Bitcoin mantenendone limitata la disponibilità.

Cos'è l'halving di Bitcoin?

Il dimezzamento del Bitcoin è un evento critico che si verifica all’incirca ogni quattro anni, riducendo drasticamente della metà la ricompensa per l’estrazione di Bitcoin. Questo importante processo è avvenuto l’ultima volta l’11 maggio 2020, quando la ricompensa mineraria è scesa da 12,5 a 6,25 bitcoin per blocco. Tali dimezzamenti svolgono un ruolo fondamentale nell’economia di Bitcoin dimezzando la velocità con cui i nuovi bitcoin vengono introdotti sul mercato. In sostanza, il dimezzamento di Bitcoin dimezza i premi minerari, portando a una riduzione del tasso di offerta di nuovi bitcoin.

Attualmente la circolazione conta oltre 19 milioni di bitcoin, con il tetto massimo fissato a 21 milioni. Ciò significa che rimangono meno di 2 milioni di bitcoin da estrarre. A causa del processo di dimezzamento, si prevede che questi bitcoin rimanenti verranno estratti nel prossimo secolo, sottolineando l'impatto dell'evento sulla scarsità e sul valore a lungo termine del Bitcoin.

Per comprendere l'halving di Bitcoin è necessario conoscere la tecnologia fondamentale di Bitcoin, la blockchain. Questo sistema sottostante limita il numero totale di bitcoin a 21 milioni, un limite che rafforza la proposta di valore di Bitcoin affermando un'offerta limitata. Il mining distribuisce una fornitura limitata di 21 milioni di bitcoin, prevista fino al 2140, data in cui si prevede che il bitcoin finale venga estratto allora. Ad oggi, quasi il 90% della fornitura totale di Bitcoin è stata minata, con circa 900 Bitcoin estratti ogni giorno.

Il meccanismo del dimezzamento del Bitcoin è progettato per sostenere questo tasso di emissione, aumentando al tempo stesso la scarsità. Ciò avviene dimezzando il numero di bitcoin assegnati per blocco estratto a intervalli regolari, in particolare dopo ogni 210.000 blocchi o circa quattro anni. L’ultimo dimezzamento del 2020 ha ridotto la ricompensa da 12,5 a 6,25 bitcoin per blocco, garantendo così la continua diminuzione delle emissioni di Bitcoin e contribuendo alla sua scarsità e al suo valore.

Quando verrà dimezzato il Bitcoin nel 2024?

L'atteso quarto halving di Bitcoin è previsto per il 17 aprile 2024 circa. La precisione è impegnativa poiché gli halving non sono governati dalle date di calendario ma dall'"altezza del blocco", un termine che denota una certa posizione all'interno della blockchain, identificata contando i blocchi che la precedono. . Gli halving sono programmati per verificarsi ogni 210.000 blocchi, un traguardo storicamente raggiunto circa ogni quattro anni.

Quando è stata l'ultima data dell'halving di Bitcoin?

L’halving di Bitcoin più recente si è verificato l’11 maggio 2020, quando la ricompensa per l’estrazione di un blocco Bitcoin è diminuita da 12,5 a 6,25. A seguito di questo evento di dimezzamento, il mercato delle criptovalute ha registrato un trend rialzista , con il prezzo del Bitcoin che è salito fino a cinque volte il suo valore nell'anno successivo. Questo significativo aumento dei prezzi, pur coincidendo con il dimezzamento, è probabilmente il risultato di una confluenza di fattori, non ultime le circostanze economiche globali derivanti dalla pandemia di COVID-19.

Cosa accadrà dopo l’halving di Bitcoin nel 2024?

Sebbene Bitcoin e altre criptovalute abbiano registrato notevoli aumenti di prezzo dopo ogni evento di dimezzamento, è fondamentale riconoscere che i prezzi delle criptovalute sono influenzati da una vasta gamma di fattori, tra cui le condizioni economiche globali e gli ambienti normativi. Mentre ci avviciniamo alle date del dimezzamento del Bitcoin, una raffica di previsioni sui prezzi inizia a popolare Internet e vari gruppi sociali focalizzati sulla criptovaluta.

È importante riconoscere la natura altamente volatile e imprevedibile del mercato delle criptovalute. In sostanza, si potrebbe speculare su qualsiasi obiettivo di prezzo e razionalizzare la sua possibilità per BTC, rendendo nella migliore delle ipotesi speculative la maggior parte delle previsioni sui prezzi. Pertanto, qualsiasi previsione sui prezzi dovrebbe essere presa con scetticismo e vista principalmente come speculativa o a scopo di intrattenimento.

Guardando indietro alla performance storica relativa agli halving di Bitcoin, osserviamo un significativo aumento dei prezzi:

  • Dal primo al secondo halving, il valore di Bitcoin è salito da circa 12 dollari a oltre 1.200 dollari, segnando uno sbalorditivo aumento del 10.000%.
  • Tra il secondo e il terzo halving, Bitcoin si è aggirato intorno ai 650 dollari prima di salire a quasi 19.000 dollari dopo il dimezzamento, un aumento impressionante di oltre il 2.900%.
  • Il dimezzamento più recente ha visto una crescita più modesta del 750%, con il prezzo di Bitcoin che è passato da circa 9.000 dollari a quasi 70.000 dollari.
  • L’analisi di questi modelli rivela un tasso decrescente di aumento dei prezzi ad ogni dimezzamento, diminuendo all’incirca di un fattore compreso tra 3,5 e 3,9 volte da un evento all’altro. Seguendo questa tendenza, il dimezzamento del 2024 potrebbe vedere un aumento dei prezzi di circa il 200% rispetto al punto più basso prima dell’evento.

Sebbene tali proiezioni possano sembrare prudenti, è essenziale ribadire che le previsioni sui prezzi delle criptovalute sono speculative e non dovrebbero essere considerate come un consiglio finanziario. Servono più come punto di interesse o intrattenimento. Per coloro che desiderano esplorare ulteriormente le tendenze dei prezzi di Bitcoin e formulare le proprie proiezioni, approfondire i grafici delle prestazioni sulle piattaforme di monitoraggio delle criptovalute può offrire spunti preziosi.

Cosa succede quando tutti i Bitcoin vengono estratti?

Potresti essere curioso di sapere come verranno ricompensati i minatori nella rete bitcoin per aver protetto la blockchain bitcoin una volta che l’intera fornitura di bitcoin sarà esaurita entro l’anno 2140, segnando l’inizio dell’era post-mining . Dopo l'estrazione di tutti i bitcoin, la motivazione per i minatori passerà completamente alle commissioni di transazione pagate da coloro che utilizzano la blockchain di bitcoin, garantendo che la loro incentivazione continui anche dopo il completamento dell'estrazione di bitcoin.

Ti ricordiamo che Plisio ti offre anche:

Crea fatture crittografiche in 2 clic and Accetta donazioni in criptovalute

12 integrazioni

6 librerie per i linguaggi di programmazione più diffusi

19 criptovalute e 12 blockchain