SushiSwap (SUSHI): ponte tra DeFi e Crypto Exchange per principianti

SushiSwap (SUSHI): ponte tra DeFi e Crypto Exchange per principianti

Mentre il mondo della finanza continua ad evolversi, stiamo assistendo a una nuova tendenza chiamata “finanza decentralizzata” o DeFi . È un modo per gestire denaro e investimenti su Internet, senza le banche tradizionali. Se sei interessato al trading di valute digitali come Bitcoin, ci sono molte piattaforme online che puoi utilizzare, chiamate scambi decentralizzati ( DEX ). Queste piattaforme sono disponibili su varie reti digitali e offrono molte scelte, che a prima vista potrebbero sembrare un po’ confuse.

Questa guida riguarda una di queste piattaforme denominata SushiSwap. È una scelta popolare che esiste dal 2020 e funziona specificamente con la rete Ethereum, uno dei principali attori nel mondo della valuta digitale. SushiSwap consente agli utenti di scambiare un'ampia varietà di token digitali. Ti guideremo attraverso le nozioni di base su come iniziare a utilizzare SushiSwap, rendendolo facile da capire anche se sei nuovo a questo argomento. Alla fine di questa guida, avrai un'idea chiara di come utilizzare SushiSwap per fare trading nell'entusiasmante mondo delle valute digitali.

Cos'è SushiSwap?

SushiSwap, un innovativo scambio decentralizzato (DEX) sulla blockchain di Ethereum, è stato fondato dagli sviluppatori pseudonimi Chef Nomi e 0xMaki . Inizialmente, è iniziato come un fork di Uniswap , ma si è rapidamente distinto offrendo funzionalità uniche come il mining di liquidità e il proprio token di governance, SUSHI.

Come le sue controparti Uniswap e Balancer, SushiSwap opera attraverso una serie di pool di liquidità . Gli utenti bloccano le proprie risorse in contratti intelligenti , creando pool da cui i trader acquistano e vendono varie criptovalute. Questo modello è in linea con la tendenza crescente della finanza decentralizzata (DeFi), consentendo agli utenti di fare trading senza un’autorità centrale. Nell'ecosistema di SushiSwap, il token SUSHI non solo offre potere di voto per le decisioni della piattaforma, ma garantisce anche una quota nelle commissioni di negoziazione e nei premi di staking.

Gli inizi di SushiSwap furono segnati da polemiche e rapidi sviluppi. Inizialmente la piattaforma incoraggiava gli utenti a puntare i token Uniswap LP per guadagnare SUSHI, provocando quello che era noto come un " attacco di vampiri ". Questa strategia ha temporaneamente aumentato la liquidità poiché gli utenti hanno spostato i propri asset da Uniswap a SushiSwap. Tuttavia, la piattaforma ha subito una battuta d'arresto significativa quando lo chef Nomi ha ritirato una notevole quantità di fondi, portando a un forte calo del prezzo del SUSHI. Questa azione ha spinto lo chef Nomi a cedere il controllo a Sam Bankman-Fried , CEO di FTX, che ha supervisionato con successo la migrazione della liquidità su SushiSwap.

Nonostante queste prime sfide, SushiSwap è emerso come un attore chiave nello spazio DeFi. Ha ampliato la sua offerta oltre il semplice scambio di token per includere piani di prestito, futures, opzioni e servizi più ampi sul mercato dei capitali. L'integrazione della piattaforma con Yearn.finance , annunciata da Andre Cronje , ha ulteriormente consolidato la sua posizione sul mercato, condividendo le risorse di sviluppo pur mantenendo token e sistemi di governance separati.

Il viaggio di SushiSwap da fork di Uniswap a istituzione DeFi diversificata evidenzia la sua resilienza e adattabilità nel panorama in continua evoluzione della finanza decentralizzata.

Come funziona SushiSwap?

SushiSwap, un'importante piattaforma di trading decentralizzata, opera utilizzando un modello Automated Market Maker (AMM), un cambiamento significativo rispetto ai tradizionali sistemi di scambio. Questo approccio innovativo elimina la necessità di un portafoglio ordini e di un intermediario, consentendo la negoziazione peer-to-peer direttamente attraverso i pool di liquidità. Questi pool sono costituiti da fondi provenienti da vari token depositati dagli utenti, con contratti intelligenti che facilitano la liquidità per le operazioni.

Una funzione fondamentale di SushiSwap è quella di replicare i servizi di un exchange tradizionale, consentendo l'acquisto e la vendita di diversi asset crittografici. Invece di fare affidamento su un’autorità centrale, SushiSwap utilizza contratti intelligenti per gestire i token scambiati sulla sua piattaforma. Gli utenti contribuiscono a questi pool bloccando le proprie risorse crittografiche, a cui i trader possono quindi accedere. Coloro che commerciano con questi asset bloccati incorrono in una commissione che viene proporzionalmente distribuita tra tutti i fornitori di liquidità in base al loro contributo.

Oltre a questo fondamentale meccanismo di scambio, SushiSwap ha ampliato la sua offerta. Ora include funzionalità come yield farming, staking e opzioni per prestiti e prestiti, il tutto integrato nella stessa piattaforma. L'espansione del protocollo in vari strumenti DeFi lo ha trasformato da una piattaforma rivolta principalmente ai trader in un ecosistema finanziario più diversificato e inclusivo.

I fornitori di liquidità svolgono un ruolo cruciale in questo ecosistema. Collegando il loro portafoglio Ethereum al protocollo agricolo di SushiSwap e bloccando due asset in un contratto intelligente, contribuiscono ai pool di liquidità della piattaforma. In cambio, questi fornitori vengono ricompensati con commissioni di protocollo e una quota dei token SUSHI coniati quotidianamente. Inoltre, i fornitori hanno la flessibilità di recuperare i propri fondi insieme alla criptovaluta guadagnata dall’agricoltura.

L'evoluzione di SushiSwap include anche l'introduzione di scambi incrociati attraverso SushiXSwap , basato sul protocollo Stargate, facilitando gli scambi di risorse tra diverse catene. Inoltre, la piattaforma Furo è stata sviluppata sotto l'egida di SushiSwap, semplificando i pagamenti in streaming e controllando il vesting dei token, particolarmente vantaggioso per le DAO e i loro contributori.

Questa struttura coesa di SushiSwap esemplifica un approccio lungimirante nella finanza decentralizzata, offrendo una suite completa di servizi, dagli scambi di token di base a strumenti finanziari sofisticati.

Come viene utilizzato il token SUSHI?

SUSHI, inizialmente un token ERC-20 basato su Ethereum, svolge un ruolo fondamentale nella governance dell'ecosistema Sushi. Serve come incentivo chiave per i fornitori di liquidità sul SushiSwap Decentralized Exchange (DEX). Al di là della governance, i detentori di SUSHI possono puntare i propri token sulla piattaforma per ricevere xSUSHI, che dà loro diritto a una quota delle commissioni di negoziazione, un vantaggio esteso anche a coloro che non forniscono attivamente liquidità.

In uno sviluppo significativo nel dicembre 2022, il capo chef di sushi Jared Gray ha avanzato una proposta per rinnovare la tokenomics di SUSHI. Questa riprogettazione includeva l'introduzione di blocchi temporali per lo staking di xSUSHI , la definizione di un tasso di emissione di token perpetuo dell'1,5-3% e l'implementazione di un sistema per bruciare percentuali variabili delle commissioni di swap. Questi cambiamenti mirano a migliorare l'utilità e la stabilità economica del token.

Il token SUSHI ha una fornitura limitata di 250 milioni, con il suo rilascio sul mercato a partire dal 2020. La distribuzione è stata strutturata per essere completata entro novembre 2023, con un programma di rilascio graduale. In particolare, il 10% dei token SUSHI generati in ciascun blocco viene assegnato a un fondo di sviluppo, garantendo un sostegno duraturo all'ecosistema SushiSwap.

SushiSwap, inizialmente basato sul modello AMM di Uniswap, si è evoluto notevolmente nel corso degli anni. Ora supporta lo scambio di risorse digitali attraverso una varietà di blockchain e soluzioni di livello 2, inclusa la capacità di facilitare gli scambi incrociati. Questa espansione riflette l'impegno di SushiSwap verso l'interoperabilità e la comodità dell'utente.

Inoltre, la funzionalità del token SUSHI comprende molto più della semplice governance. È determinante nell’incentivare la partecipazione degli utenti e premiare il coinvolgimento della piattaforma, creando un ambiente finanziario decentralizzato dinamico e incentrato sull’utente. Il continuo sviluppo e adattamento da parte di SushiSwap dei suoi token e delle sue funzionalità esemplificano la sua dedizione a rimanere all'avanguardia nel settore DeFi.

Presta e prendi in prestito criptovalute con Kashi

SushiSwap ha recentemente ampliato la sua offerta DeFi introducendo una nuova funzionalità per il prestito e il prestito di criptovalute denominata Kashi . Questa piattaforma consente agli utenti di prendere in prestito criptovalute, richiedendo loro di depositare un importo specifico di garanzia. Gli interessi addebitati su questi prestiti si basano su un tasso percentuale annuo variabile ( TAEG ), che si adegua in risposta alle condizioni di mercato.

Per gli utenti interessati a prestare i propri beni, Kashi offre l'opportunità di guadagnare attraverso un APR di ricompensa variabile. Depositando le loro criptovalute in Kashi, i finanziatori possono generare rendimenti, che sono essenzialmente pagamenti di interessi effettuati dai mutuatari. Questa funzionalità aggiunge una nuova dimensione all'ecosistema di SushiSwap, consentendo agli utenti di impegnarsi nella generazione di reddito passivo attraverso i prestiti.

È importante notare che, sebbene i premi derivanti dal prestito DeFi possano a volte essere definiti colloquialmente "premi di staking", sono fondamentalmente diversi dai premi guadagnati tramite lo staking in un nodo di validazione. Nel caso dei prestiti DeFi su piattaforme come Kashi, i premi vengono generati dagli interessi pagati dai mutuatari, non dalle attività di convalida della rete.

Tuttavia, gli utenti dovrebbero essere consapevoli che i prestiti DeFi, proprio come lo spazio DeFi più ampio, sono relativamente non regolamentati rispetto ai sistemi finanziari tradizionali. Questa mancanza di regolamentazione può portare ad un aumento dei rischi, tra cui la volatilità del mercato e le vulnerabilità della sicurezza. Pertanto, è fondamentale che i partecipanti ai prestiti e ai prestiti DeFi siano consapevoli di questi rischi e conducano ricerche approfondite prima di impegnarsi in tali attività. Questo approccio cauto può aiutare a prendere decisioni informate mentre si naviga nel mondo innovativo ma complesso della finanza decentralizzata.

Ti ricordiamo che Plisio ti offre anche:

Crea fatture crittografiche in 2 clic and Accetta donazioni in criptovalute

12 integrazioni

6 librerie per i linguaggi di programmazione più diffusi

19 criptovalute e 12 blockchain