Ripple (XRP): la risorsa digitale a misura di banca

Ripple (XRP): la risorsa digitale a misura di banca

Nel panorama finanziario globale in rapida evoluzione, dove i progressi tecnologici hanno notevolmente migliorato l’efficienza, il processo di trasferimento di denaro, soprattutto nei pagamenti transfrontalieri, rimane complicato e costoso. Questa inefficienza deriva da metodi obsoleti all’interno del sistema finanziario e dalla mancanza di una comunicazione continua tra le reti di pagamento.

La Society for Worldwide Interbank Financial Telecommunication (SWIFT), fondata nel 1973, fornisce da tempo servizi di pagamento internazionali tra banche tramite la sua rete di messaggistica. Sebbene faciliti i pagamenti, non cancella né regola le transazioni, il che richiede l’intervento di terzi. Nel corso degli anni, i molteplici livelli di transazione necessari per i pagamenti SWIFT hanno portato a inefficienze.

È qui che entrano in gioco XRP e la tecnologia di Ripple. XRP, lanciato nel 2013, è stato progettato per integrare i metodi di pagamento tradizionali trasferendo le transazioni dai database chiusi degli istituti finanziari a un'infrastruttura più aperta. Essendo una delle criptovalute più ambiziose emergenti dopo Bitcoin, XRP si distingue per il suo design unico, che continua a suscitare dibattiti sull'architettura blockchain e sulle sue potenziali applicazioni.

L'XRP Ledger, introdotto da XRP, offre un nuovo approccio alla gestione delle transazioni e dei sistemi di registrazione di una blockchain. I suoi sostenitori sostengono che ciò lo rende più adatto alle entità regolamentate che devono aderire a leggi rigorose sulla trasmissione di denaro. A differenza del sistema di convalida aperto di Bitcoin, XRP Ledger consente solo ai partecipanti approvati di convalidare le transazioni e proteggere il software. Inoltre, tutti i 100 miliardi di XRP esistenti sono stati creati al momento del lancio e distribuiti a privati, aziende e pubblico in generale tramite regali e omaggi online, poiché i nodi non guadagnano XRP per il mantenimento del registro.

La tecnologia Blockchain, come dimostrato da Ripple, risolve le inefficienze dei processi finanziari tradizionali come SWIFT consentendo pagamenti e rimesse transfrontaliere più rapidi, più convenienti ed efficienti.

Cos'è Ripple?

Ripple, lanciato nel 2012, è un attore unico nel mondo delle criptovalute, distinguendosi da altre valute digitali come Bitcoin ed Ethereum. In quanto rete digitale globale, Ripple è progettata per semplificare i trasferimenti finanziari per banche e altri istituti finanziari. A differenza di molte criptovalute che operano secondo un modello di comunità decentralizzata, Ripple e la sua criptovaluta XRP sono di proprietà di un'unica società, posizionando Ripple più come concorrente dei servizi di infrastruttura finanziaria tradizionali come SWIFT piuttosto che come alternativa alle valute tradizionali.

Al centro dell'innovazione di Ripple c'è XRP, una criptovaluta creata per fungere da valuta intermediaria, facilitando il commercio globale tra varie unità di valore, da altre criptovalute alle valute fiat. Con una capitalizzazione di mercato stimata di circa 42 miliardi di dollari a luglio 2023, XRP è tra le criptovalute più preziose a livello globale. Ciò che distingue XRP è la sua efficienza nelle transazioni: le transazioni medie richiedono circa 3-5 secondi e costano meno di 1 centesimo di commissione, rendendolo un’alternativa più veloce, più economica e più sicura ai tradizionali sistemi di trasferimento di denaro.

La tecnologia di Ripple si differenzia anche in modo significativo dalle altre criptovalute. Non funziona su una blockchain e non si basa sul mining per coniare nuove unità di XRP o per la convalida delle transazioni. Utilizza invece server di convalida in un meccanismo di consenso unico chiamato HashTree . Questi server, gestiti da individui o istituzioni, confrontano le informazioni sulle transazioni con un registro comune, raggiungendo il consenso confrontando un singolo valore derivato dai dati del registro. Questo processo rende le transazioni di Ripple efficienti dal punto di vista energetico, veloci ed economiche.

L'elenco predefinito di Ripple di oltre 150 validatori, inclusi più di 35 nodi affidabili, svolge un ruolo cruciale nel mantenimento dell'integrità della rete. Ripple determina quali validatori vengono aggiunti a questo elenco, contribuendo con sei degli oltre 35 nodi di convalida affidabili. Questo protocollo di consenso consente velocità di transazione fino a 1.500 transazioni al secondo, rendendolo molto interessante per le grandi banche, i servizi di rimessa e i fornitori di pagamenti.

A differenza di altre criptovalute, XRP non viene creato tramite mining. Invece, i 100 miliardi di token XRP sono stati precreati e vengono periodicamente rilasciati al pubblico. Ripple possiede oltre il 4% di XRP, garantendo l'interesse acquisito dell'azienda nel sostenere e promuovere la criptovaluta. Circa la metà dei token XRP sono riservati per le future vendite sul mercato.

Gli sviluppatori possono basarsi sull'XRP Ledger, come sulla blockchain di Ethereum, integrando i pagamenti nei loro prodotti e utilizzando l'elevata capacità di transazione del registro. L'approccio innovativo di Ripple alla criptovaluta e alla convalida delle transazioni lo distingue nel mondo finanziario, offrendo una soluzione più efficiente per le transazioni finanziarie globali.

Cos'è XRP?

XRP, il token di criptovaluta di Ripple, si distingue nel panorama delle valute digitali per il suo ruolo unico e la sua storia di creazione. A differenza di altre criptovalute, XRP non ha un creatore unico e di spicco. Invece, è il frutto di un gruppo di influenti tecnologi e menti imprenditoriali che hanno contribuito alla sua nascita e alla tecnologia sottostante.

Le figure chiave nello sviluppo di XRP includono Jed McCaleb , noto per aver fondato Mt. Gox, il primo scambio Bitcoin di successo, e Stellar, il software dietro la criptovaluta XLM. McCaleb è particolarmente accreditato per il nuovo design tecnico dell'XRP Ledger. Al suo fianco c’è Chris Larsen , figura di spicco nel mondo fintech in quanto fondatore di E-LOAN e Prosper, che ha avuto un ruolo cruciale anche nelle prime fasi di OpenCoin, ora noto come Ripple.

Altri contributori significativi alla tecnologia di XRP includono Stefan Thomas , ex collaboratore di Bitcoin Core ed ex CTO di Ripple, David Schwartz , l'attuale CTO di Ripple e coautore del white paper originale di Ripple, e Arthur Britto , un altro coautore del carta bianca originale Ripple. Questi individui hanno plasmato collettivamente le fondamenta e l’evoluzione di XRP.

La funzione principale di XRP è facilitare trasferimenti di fondi transfrontalieri a basso costo, trustless e istantanei. Serve come valuta ponte, offrendo alle istituzioni finanziarie un metodo conveniente per scambiare sia valute criptate che fiat. Nonostante il suo caso d'uso innovativo, le istituzioni finanziarie che si affidano a XRP per l'asset bridging devono affrontare dei rischi, principalmente a causa della volatilità della criptovaluta, che può influire sulla sua idoneità come unità di scambio stabile.

Tuttavia, Ripple ha costantemente evidenziato i vantaggi di XRP, vale a dire le commissioni di transazione minime e i tempi di regolamento rapidi. La rete richiede un costo di transazione minuscolo di 0,00002 XRP per un'operazione standard. XRP vanta anche un'impressionante scalabilità, gestendo fino a 1.500 transazioni al secondo, ed è a zero emissioni di carbonio ed efficiente dal punto di vista energetico, il che ne aumenta l'attrattiva.

Una caratteristica distintiva di XRP è che è preminato, con molti token creati prima del lancio pubblico del progetto. Questo approccio è stato adottato per premiare i fondatori, gli sviluppatori e i primi investitori del progetto, distinguendo la struttura di distribuzione e proprietà di XRP da altre criptovalute. Lo sforzo collaborativo di questi fondatori visionari e le scelte di progettazione strategica hanno posizionato XRP come un attore significativo nel regno delle valute digitali, in particolare nella sfera delle transazioni finanziarie globali.

RippleNet

RippleNet, una rete globale decentralizzata, integra banche e fornitori di pagamenti attraverso la tecnologia avanzata di Ripple. Questa rete facilita la messaggistica, la compensazione e il regolamento efficienti delle transazioni finanziarie. I componenti chiave di RippleNet includono una suite di prodotti su misura per il settore finanziario.

Uno di questi prodotti, xCurrent , è specificamente progettato per integrarsi nell'infrastruttura esistente di una banca. La sua funzione principale è quella di consentire l'elaborazione in tempo reale ed economicamente vantaggiosa dei pagamenti transfrontalieri, migliorando l'efficienza delle transazioni internazionali. Questo software è in linea con la crescente necessità di sistemi di pagamento più veloci e affidabili nel settore bancario globale.

Un'altra offerta degna di nota di Ripple è xRapid , che mira a rivoluzionare la gestione della liquidità per gli istituti finanziari. Fornendo liquidità su richiesta, xRapid riduce i costi di liquidità e migliora significativamente l'esperienza del cliente nelle transazioni internazionali. Questa soluzione affronta una delle maggiori sfide della finanza globale: la necessità di conti prefinanziati nelle valute di destinazione.

Il prodotto xVia di Ripple estende ulteriormente le capacità della rete. Consente a banche e aziende di inviare pagamenti globali su varie reti attraverso un'interfaccia standard unificata, semplificando il processo delle transazioni internazionali. La versatilità e la facilità d'uso di xVia lo rendono un'opzione interessante per le aziende impegnate nel commercio globale.

A testimonianza della sua crescente influenza ed efficacia, RippleNet ha accumulato una rete di oltre 100 membri globali. Ciò include importanti istituzioni finanziarie come Santander Bank NA negli Stati Uniti, Canadian Imperial Bank of Commerce (CIBC) in Canada e Kotak Mahindra Bank in India. L'inclusione di questi importanti attori sottolinea l'affidabilità di RippleNet e la fiducia che ha guadagnato nella comunità finanziaria globale.

La combinazione di xCurrent, xRapid e xVia sotto l'egida di RippleNet dimostra l'impegno di Ripple nel migliorare l'infrastruttura finanziaria globale. Affrontando questioni chiave come la velocità delle transazioni, i costi e la gestione della liquidità, RippleNet si sta posizionando come un attore fondamentale nel plasmare il futuro del settore bancario e finanziario internazionale.

Il potenziale effetto a catena sui mercati finanziari globali

Ripple è pronta a sconvolgere in modo significativo i settori dei pagamenti e delle rimesse internazionali, offrendo un’alternativa innovativa ai tradizionali sistemi bancari e finanziari. Il suo potenziale di soppiantare la consolidata rete SWIFT risiede nella sua capacità di facilitare transazioni rapide ed economicamente vantaggiose.

Rivolgendosi principalmente alle imprese e alle istituzioni finanziarie piuttosto che ai singoli clienti al dettaglio, le iniziative strategiche di Ripple stanno rimodellando il panorama del settore finanziario. Nel 2019, la società ha presentato il suo " Liquidity Hub", una piattaforma progettata per i clienti aziendali desiderosi di approfondire il trading di criptovalute. Questo hub fornisce un accesso semplificato alle risorse digitali da una vasta gamma di fonti, tra cui borse, market maker e trading desk over-the-counter (OTC). Fin dal suo lancio, Ripple ha consentito l’accesso a pool di liquidità aggregati, ottimizzando i prezzi attraverso una rete di borse e sportelli OTC.

Inoltre, Ripple ha sviluppato un sistema completo di gestione delle risorse digitali. Questo sistema è dotato di un dashboard di livello aziendale per gestione, trading e reporting efficienti. Colma il divario tra il fiorente mondo degli asset digitali e le tradizionali valute fiat, riflettendo l'impegno di Ripple nell'innovazione nel settore finanziario.

Poiché il mercato delle criptovalute si diversifica in aree come la finanza decentralizzata ( DeFi ), i token non fungibili (NFT) e il metaverso , l'ecosistema di Ripple si sta adattando di conseguenza. L'azienda sta sviluppando attivamente progetti incentrati sull'emissione di NFT , sull'implementazione di contratti intelligenti e sulla creazione di sidechain federate per garantire una perfetta integrazione con altre piattaforme. Dimostrando il suo impegno verso questi settori emergenti, Ripple ha lanciato un fondo per i creatori da 250 milioni di dollari per supportare i creatori di NFT nel coniare i loro progetti sull'XRP Ledger.

Con lo spostamento globale verso le valute digitali delle banche centrali ( CDCC ), Ripple si sta posizionando come leader nello sviluppo di applicazioni CBDC. La piattaforma offre servizi completi per il conio, la gestione e la transazione di CBDC, sfruttando la tecnologia di contabilità avanzata. Ciò posiziona Ripple come una soluzione di riferimento per banche, istituzioni finanziarie e governi nella gestione dell’evoluzione dei sistemi monetari.

La traiettoria futura di Ripple, tuttavia, dipende in modo significativo dall’esito del controllo continuo da parte di organismi di regolamentazione come la SEC. La risoluzione di questo esame rimane incerta in termini di tempistica e impatto, rendendolo un fattore critico per la continua adozione e il successo di Ripple nel mondo finanziario.

Ti ricordiamo che Plisio ti offre anche:

Crea fatture crittografiche in 2 clic and Accetta donazioni in criptovalute

12 integrazioni

6 librerie per i linguaggi di programmazione più diffusi

19 criptovalute e 12 blockchain